Salerno e Cilento
Booking.com

Il parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni è un parco nazionale italiano istituito nel 1991, mentre nel 1995 è integrato l’ente che lo gestisce.

L’area naturale protetta di circa 36.000 ettari (3mln 600mila metri quadri), interamente compresa nella provincia di Salerno in Campania, è stata successivamente estesa fino a portare la sua superficie a 181 048 ettari, corrispondendo oggi alla parte più a meridione della provincia, compresa tra la piana del Sele a nord, la Basilicata a est e sud ed il mar Tirreno ad ovest.

Il parco nazionale del Cilento comprende, in tutto o in parte, i territori di 8 Comunità montane ed un totale di 80 Comuni. Dal 1998 è stato nominato Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO (con i siti archeologici di Paestum e Velia e la Certosa di Padula).

Dal 1997 è Riserva della biosfera e dal 2010 è il primo parco nazionale italiano a diventare un Geoparco (riconoscimento a livello internazionale, è un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare ed una strategia di sviluppo sostenibile).

La sede del Parco è a Vallo della Lucania.

Il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, dichiarato appunto dall’UNESCO (patrimonio mondiale dell’umanità), offre una delle più vaste aree naturalistiche protette di tutto il sud Italia, una natura praticamente incontaminata ed una varietà di ecosistemi unici al mondo.

Esse si stendono dalle alte montagne dell’interno, sino al promontorio roccioso di Palinuro, caratterizzato da un fondale marino ricco di grotte intatte e che negli anni è divenuto paradiso dei sub per le tante specie vegetali e animali che lo popolano.

A tutto ciò si aggiungano una tradizione secolare di ospitalità ed una vasta gamma di prodotti tipici che caratterizzano la sua gastronomia (molto nota non solo a livello nazionale) e il suo artigianato.

La produzione di olio di oliva e di vino la cui genuinità è apprezzata ovunque per convincere chiunque a visitare e a soffermarsi in queste terre spettacolari, belle e così ricche di storia e di cultura.